Biografia

Almoraima è un progetto di word music che fonde sonorità flamenco con musica medio orientale . Il suo nome deriva da un lembo di terra andaluso dove hanno trovato asilo i gitani Sindi provenienti dal Rajasthan, i mori magrebini, gli ebrei e gli stessi spagnoli, tornati dai viaggi nel nuovo mondo carichi di ritmi e sonorità innovative.

Il progetto che ruota intorno alla figura del chitarrista Massi Almoraima, autore delle musiche e dei testi, ha visto durante il suo percorso la collaborazione di artisti provenienti da diversi paesi del Mediterraneo, dell’Asia e dell’America latina.

Il percorso di Almoraima si finalizza al momento con quattro pubblicazioni: Amor gitano, ed. AM 2010 disco composto da nove brani originali, dove l’arabo si combina con l’orientale e il flamenco moderno con quello tradizionale;

Banjara, ed. AM. 2013 ,dove il flamenco zingaro andaluso abbraccia la musica araba e i suoni del Medio Oriente in un disco fascinoso e vigoroso;

Flamenco-Fusion ed. Roots of Pushkar 2014 ,registrato in India in collaborazione con il cantante rajasthano Banarsi Babu ,che racchiude la “magia” di un viaggio unico nel cuore di un nuovo paese, tra sogno e realtà, influenze popolari, accenti festivi e arabeschi orientali, fervore mistico e virtuosismo strumentale indiano,

Cafè cantante – ed. AM 2015, disco in cui il gruppo propone 12 brani originali battendo sentieri attuali attraverso la sinergia di due degli stili musicali oggi più fertili: il flamenco e la musica latino americana che insieme navigano in un oceano di sonorità jazz .

La versatilità del sound ha portato questo progetto a partecipare a importanti eventi riguardanti la musica etnica e non solo, tra i quali ricordiamo il Film Fund Festival insieme al regista iraniano Abbas Kiarostami, il Folkest Festival, l’OFFF di Apulia film Commission , il Festival Musica dei popoli, il Nomad Dance fest, il Festival dell’Oriente, il Mediterranean Radio Festival, l’Aya Napa festival , l’Orientalis, il Festival Sufi, il Festival Baia das Gatas, l’Holi Fest il Festival de la Calavera, Festival di San Luis Potosì, Visa for Music, Festival Changwoo, Festival ACC, Festival Isla de Salsa .

Nei diversi tour all’estero Almoraima ha suonato inoltre a Jaipur, Jodhpur, Pushkar, New Dehli, Bombai, Goa, Ludhiana, Amritsar Jalandhar, Creta, Cipro, Montreal , Toronto,Ottawa, New York,Aguascaliente, San Luis Potosì, Monterrey, Zacatecas , Città del Messico, La Havana , Santa Clara ,Baia das Gatas, Capo Verde, Istanbul, Siviglia,Cordoba ,Fes, Marrakesh, Rabat , Hong Kong ,Seul, Gwangju, Fukuoka e Kagoshima .

Ad ottobre 2013 il cd “Banjara” e a Ottobre 2015 il cd Cafè cantante vengono selezionati come dischi della settimana di Fahrenheit, noto programma radiofonico culturale di Rai radio 3.